CARTA STRACCIA in POLITIKA – Il blog di JURI Bossuto

TAV, QUANTO CAOS SOTTO IL CIELO

Scritto da juribossuto.it il 17 giugno 2008

Sinceramente riuscire ancora a capire qualcosa sul progetto Tav è impresa complicata e difficile. In questi anni abbiamo assistito al susseguirsi di svariate, ipotesi. Dal passaggio acclamato, a furor di sindaci, in Valle Sangone; all’ultima ipotesi di interramento della linea nel sottosuolo corrispondente in superficie alla strada ferrata storica.

 

L’Osservatorio Tecnico ha prodotto, all’inizio del suo lavoro, una ponderata critica al primo bizzarro e micidiale tracciato. Dopo molti mesi rimane però in sospeso un doppio quesito che pongo alle varie istituzioni. Da una parte la convinzione della follia economico-ambientale del mega tunnel di base, che rimane nelle ipotesi progettuali e su cui chiedo conferma per quanto concerne l’impatto anche sulle acque, e dall’altra la più grande domanda a cui nessuno ancora ha voluto rispondere: la Tav in Valle serve per i fini che da sempre vengono annunciati con un pizzico di populismo o, come credo, è solo un grande business per alcuni ed una illusione di progresso per altri?

 

Mi sarebbe piaciuto che un lavoro equilibrato, come quello inizialmente intrapreso dall’Osservatorio, avesse avuto il buon cuore di rispondere ai pesanti dubbi sopra espressi. Temo non accadrà

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare i questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Bad Behavior has blocked 309 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok