CARTA STRACCIA in POLITIKA – Il blog di JURI Bossuto

Money, plaese money……

Scritto da juribossuto.it il 1 agosto 2013

Tutto oramai viaggia solo sui soldi. Passeggiando per Torino incontri Greenpeace che non chiede militanti, ma soldi tramite il lavoro dei suoi dialoganti. Poi incappi in Amnesty ed è la stessa cosa. Idem con le organizzazioni Onu ed i parti…ti per cui sei “buono” se tiri fuori i soldi. Poi incontri il mimo che sa fare male il mimo, ma ti abbraccia anche se non vuoi e ti chiede soldi. Poi il mimo bravo che fa l’uomo invisibile, ti chiede soldi, ma almeno simpatico. Poi il mendicante Rom a cui parli di diritti da difendere e ti dice “grazie”, ma ti chiede soldi. Poi i fratelli tunisini che da trenta anni ti chiedono soldi davanti a Palazzo Nuovo ed ovunque sei.

Chiedono soldi anche i mendicanti nostrani pur parlando loro di lotte per i diritti e casa. Chiede soldi anche il finto benefattore dei senza fissa dimora facendo incazzare i clochard stessi, imitato da altri truffatori che puntano a giovani e meno giovani parlando (o meglio straparlando) di aids e droga. Chiedono soldi i venditori di rose appena provi a tirare il fiato alla sera e coloro che ti dicono “Qual è l’ultimo libro che ha letto?”. Insomma nessuna lotta e tanta voglia di avere soldi.

Il trionfo assoluto del capitalismo nostrano. Vero “made in Italy”.

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare i questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Bad Behavior has blocked 252 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok