CARTA STRACCIA in POLITIKA – Il blog di JURI Bossuto

Gatti salva cuore, cuccioli in ambulanza, militari russi ed elicotteristi ucraini…alcune notizie stracciate

Scritto da juribossuto.it il 5 aprile 2016

PRATICAMENTE CARTA STRACCIA

(29 MARZO 2016)

17 ma RASSEGNA stampa (Indipendente) di “Praticamente

(Torinow - canale 18 e 199).

Le notizie commentate martedì sera sono state tantissime. Alcune le ripresentiamo qui, in una breve sintesi che racchiude quelle più “incredibili” e stracciate

Riprendiamo anche questa settimana la rassegna stampa delle notizie più stracciate. Purtroppo siamo ormai alla penultima puntata di una rassegna che ci ha accompagnati, per anni, nella lettura “tra le righe” dei giornali.

Apriamo con una buona notizia: il professore licenziato per aver urinato in pubblico è stato reintegrato. Da Il Corriere della Sera: “Bergamo, reintegrato il prof licenziato per la pipì. Tornerà al lavoro tra 10 giorni. Legge sbagliata”. Un ruolo importante nel riscatto della giustizia è da assegnarsi agli studenti, i quali (come nel film “L’attimo fuggente”) si sono battuti con forza per la sua reintegrazione.

Un’altra notizia positiva giunge dalla Siria dove, dopo violenti scontri, Assad ed i russi hanno infine liberato Palmira dall’occupazione del Califfato. La Stampa informa dell’avvenimento ed anche relaziona già delle prime idee per recuperare e ridare vita a questo enorme patrimonio architettonico.

Una guerra quella siriana davvero dura e violenta, sempre La Stampa ci consegna un titolo molto esplicito: “Mi hanno preso. Bombardatemi, l’ultimo atto dello Spetsnaz russo. Catturato dall’ISIS, il militare ha fornito le coordinate per il raid”. Sempre da La Stampa: “Peri russi la pilota di elicotteri militari ha diretto gli attacchi dell’artiglieria di Kiev. Mosca condanna 22 anni a Top Gun Ucraina”. Una guerra, quella ucraina, voluta fortemente ad occidente e ad oggi dimenticata.

Per quanto riguarda la società una notizia sconcertante sempre da La Stampa del 24 marzo: “La paghetta finisce nelle slot. Duecentomila adolescenti malati. La legge non funziona, aumentano i giocatori d’azzardo tra i 14 ei 19 anni”.

Una breve notizia dagli esteri. Obama si reca in Argentina ed i giornali intitolano: “Sapevamo delle torture ma il popolo argentino era dalla nostra parte. Il racconto del colonnello Nani a quarant’anni dal golpe. Obama vede Macri, apriremo gli archivi sulla dittatura”. Un articolo che non commento se non evidenziando l’essere, il medesimo, frutto della nuova egemonia culturale della Destra neo fascista che sta conquistando l’Europa (Italia compresa).

Una breve notizia culturale: “Lo spettacolo degli eroi in crisi. Batman contro Superman, divertente metafora delle nostre inquietudini”. La Stampa riporta una recensione molto interessante su un film in apparenza ennesimo lungometraggio di una saga, ma che in realtà rivela una trama molto interessante quanto complessa.

Infine due notizie sugli animali: “Biella. L’anziana era stata investita. In ambulanza sale anche il cucciolo”. Il resoconto tratto da La Stampa di una donna investita da un anziano, in auto, che viene portata in ospedale nella ambulanza in cui viene ospitato anche il suo piccolo animale. Infine Il Corriere della Sera intitola: “Quel gatto (antidoto naturale) salva cuori. Avere un micio in casa ridurrebbe il tasso di mortalità cardiovascolare. I risultati della ricerca americana, 40% in meno di rischio infarto”.

Per questa settimana è tutto (o quasi).

ARRIVEDERCI a MARTEDI’ 5 APRILE 2016 (ore 18,30 - 20,00) su Torinow. Ci vediamo con Massimo Tadorni (conduttore), Diego Giacobbi (esperto in telefilm), oltre naturalmente il sottoscritto, Juri Bossuto.

SIAMO ALLA PENULTIMA PUNTATA ………..

Lascia un Commento

XHTML: Puoi usare i questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

Bad Behavior has blocked 33 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok