GRUPPO CONSILIARE TORINO IN COMUNE – LA SINISTRA

CITTÀ DI TORINO

SANTA RITA - MIRAFIORI NORD – MIRAFIORI SUD

INTERPELLANZA

CONSIDERATA

la presenza dell’inceneritore del Gerbido nei pressi del confine della Circoscrizione 2;

CONSIDERATO ANCORA

il rischio ambientale derivante dalla presenza di detto inceneritore in ambito cittadino.

SI INTERPELLA

Il Presidente ed il Coordinatore competente per conoscere:

· il numero di presenze del Coordinatore stesso presso il Comitato di controllo, nonché i dati ufficiali, comprese le eventuali criticità, inerenti l’inceneritore;

· i dati ufficiali sui controlli effettuati in merito alla salute dei bambini delle scuole limitrofe all’impianto di incenerimento rifiuti;

· la presenza di centraline sul territorio della Circoscrizione stessa per il monitoraggio continuo delle emissioni dell’inceneritore ed, eventualmente, sulla necessità di ampliare detto monitoraggio;

· la quantità di rifiuti trattati dall’inceneritore (TRM dichiarava 421mila tonnellate anno come limite massimo, il decreto Sblocca Italia ha innalzato tale limite a 500mila tonnellate);

· se esiste un responsabile dedicato al controllo dei rifiuti che entrano presso l’impianto;

· se corrisponde a verità che TRM ha reso pubblici dati ufficiali che dichiarano emissione di metalli pesanti, e micro inquinanti organici, pericolosi per la salute pubblica (mercurio, diossine, furani, idrocarburi policiclici aromatici);

· se i controlli sui micro organici inquinanti avvengono con cadenza mensile, anziché giornaliera;

· se è prevista l’attuazione di un metodo per informare tutta la cittadinanza sui dati d’emissione dei fumi, compreso un costante aggiornamento nelle apposite commissioni.

Torino, 11 ottobre 2016

Juri BOSSUTO

Lascia un Commento