ASSOCIAZIONE PROGETTO SAN CARLO ONLUS - FORTE DI FENESTRELLE

Forte di Fenestrelle, 8 luglio 2021

Comunicato: “Schiamazzi di privatizzazione”

La paradossale situazione inerente il Forte di Fenestrelle e la sua Associazione (a carattere prevalentemente volontario) si caratterizza sempre più per una cronica assenza di risposte da chi di dovere, compensata però da numerose voci riguardanti il futuro della fortezza.

Dopo trent’anni di durissimo lavoro, l’Associazione ha trasformato quello che ormai era considerato da molti un rudere, irrecuperabile, nella meta di migliaia di turisti e nel monumento simbolo della Città Metropolitana di Torino. Attualmente circolano voci inerenti realtà istituzionali che si dicono nettamente contrarie al rinnovo della concessione all’Associazione stessa, enti che paiono essere espressione di Pinerolo e del basso pinerolese.

Tale vociare ripete che una struttura di tale importanza non può essere lasciata in mano a dei semplici volontari, poiché non idonei allo scopo e non professionali.

Ma che strane tesi emergono da questo schiamazzo. I “Volontari” (guarda caso) sono quelli che hanno recuperato una struttura complessa, ciclopica, dove mai nessun altro aveva neppure osato o tentato una tale impresa. Sono stati salvati innumerevoli edifici e attratti fondi privati/pubblici per circa 11 milioni di €uro, oltre all’aver reso visitabile il bellissimo Forte di Fenestrelle a centinaia di migliaia di turisti.

Forse questi “improvvisati esperti” (che nulla hanno fatto sino ad oggi per il Forte di Fenestrelle) pensano a gestioni private, le stesse di cui abbiamo esempi disastrosi e fallimentari pure nel nostro territorio. Gestioni il cui debito pesa oggi sul Pubblico, ossia sui cittadini che adesso devono pagarne il costo.

E’ bene sapere che noi non siamo solo volontari poiché abbiamo creato alcuni posti di lavoro di cui sosteniamo in toto tutti gli oneri, e inoltre non rappresentiamo una spesa gestionale per il Pubblico: siamo infatti a costo ZERO.  E’ dovere dell’Associazione oggi tutelare tutti i dipendenti, oltre al magnifico e rinato forte sabaudo.

Ci impegniamo a combatteremo fino in fondo perché non avvenga quanto riportato dalle “voci”, ossia una privatizzazione fatta a scapito di investimenti pubblici e del lavoro dei tanti soci che hanno dato vita al Progetto San Carlo. Ci opporremo con tutta la nostra forza a questo triste scenario, contrastando il realizzarsi di una gravissima ingiustizia sia nei confronti della fortezza che dell’Associazione!

Speriamo comunque siano solo voci infondate e senza sostanza: rumori che rimbalzano tra i muri che qualcuno tenta di innalzare intorno a noi.

Qualora invece fosse davvero questa l’intenzione di qualcuno, allora sapremo chiamare a raccolta le migliaia di turisti (nonché cittadini ed elettori) che hanno visitato negli anni il Forte, ammirando anche il nostro lavoro. Persone attente, sensibili, assetate di cultura che già hanno manifestato la loro vicinanza: sostenitori pronti a firmare una petizione, ma anche se necessario a intraprendere azioni di pubblica protesta.

Vi aggiorneremo a breve.

L’azione politica del gruppo “Torino in Comune – La Sinistra” della Circoscrizione 2 in questi cinque anni si è dedicata principalmente all’esercizio del dovere di controllo nei confronti di Giunta e Presidente (interpellanze), nonché all’elaborazione di proposte da sottoporre al vaglio del Consiglio tramite mozioni ed emendamenti costruttivi. La tornata amministrativa in scadenza si è contraddistinta per un esecutivo segnato dalla totale assenza di fantasia: un esecutivo stanco sin dal suo insediamento, limitato faticosamente all’ordinarietà (e non sempre affrontata in modo efficace).

Sono state rara le idee generate dalla maggioranza al potere, così come gli slanci di cura verso le tante realtà (e sfaccettature) della Circoscrizione. Un’assenza politico-amministrativa che ha pagato più di tutti Mirafiori Sud, il quartiere che il Regolamento entrato in vigore nel 2016 ha unito a Santa Rita e Mirafiori Nord. L’inattività dell’amministrazione circoscrizionale nei riguardi dell’insediamento dei nomadi sito nelle adiacenze del giardino Ferruccio Novo, e l’indifferenza manifestata di fronte alle nostre proposte di mediazione culturale, hanno di fatto favorito le istanze di sgombero avanzate dall’Estrema destra (protagonista di periodiche manifestazioni anti-nomadi caratterizzate anche da episodi di violenza).

Da oltre un anno i consigli e le commissioni si svolgono in remoto (tramite connessione web). All’inizio dell’epidemia la Giunta circoscrizionale è scomparsa per oltre 40 giorni: un pericoloso letargo interrotto solamente per merito delle comunicazioni con cui il gruppo Torino in Comune ha martellato coordinatori e presidenza.

La contrapposizione nei riguardi della Maggioranza è stata sempre molto aspra, come testimonia il deposito di innumerevoli mozioni di stigmatizzazione rivolte a coordinatori e Presidente. Le censure alla Giunta, su cui si è chiesto numerose volte il voto del Consiglio, sono in sostanza atti ideati per ovviare all’impossibilità di formalizzare la sfiducia, la quale per Regolamento deve essere costruttiva e sottoscritta da almeno 13 consiglieri i quali indicano anche il nuovo Presidente.

Le mozioni di stigmatizzazione sono nate in un clima di indifferenza e di fastidio che le Minoranze hanno subito per tutto il mandato. Le proposte e i suggerimenti di rado hanno sortito effetti e le stesse mozioni approvate dal Consiglio, quindi votate anche dalla Maggioranza, sono state in gran parte disattese dalla presidenza.

La Maggioranza ha spiccato soprattutto per l’alto tasso di litigiosità al suo interno, per i continui cambi di casacca, per le numerose cadute delle adunanze consiliari causa assenza del numero legale: alcuni articoli giornalistici hanno ritratto molto bene la situazione, spesso al limite del commissariamento da parte della Città (oltre che imbarazzante per chi crede ancora nel decentramento).

A peggiorare la situazione di autoreferenzialità il Regolamento del Decentramento, il quale ha favorito l’accentramento del potere in mano all’esecutivo. Infatti nei primi mesi la Giunta deliberava qualsiasi atto senza il voto del Consiglio: una sgradevole situazione superata grazie all’approvazione di alcuni nostri emendamenti presentati in sede di discussione della delibera di approvazione delle Linee Guida, e votati anche dai consiglieri di Maggioranza. La Giunta in questi anni si è limitata a erogare contributi, scaricando al Comune le responsabilità di inefficienze e carenze (comprese quelle dovute all’inattività dell’esecutivo territoriale).

Il Gruppo Torino in Comune La Sinistra ha trovato sostegno nei quattro consiglieri espressi dal M5S, con i quali ha condiviso molte battaglie legate alla tutela dei Beni comuni, all’opposizione verso le esternalizzazioni, alla possibilità di fare accedere tutti i cittadini allo Sport, all’inclusione sociale e al contrasto di qualsiasi forma di razzismo.

La difesa delle aree verdi è stato un altro punto in cui Torino in Comune ha fatto le sue battaglie, così come il gruppo si è impegnato per valorizzare le associazioni che operano realmente per l’interesse della comunità.

Come accennato, la nostra azione politica è stata affidata in gran parte agli emendamenti, sia in chiave ostruzionistica che propositiva, che in gran parte sono stati accolti dal Consiglio.

Nel dettaglio ecco gli atti ispettivi e propositivi…

I COMMISSIONE

La maggior parte degli atti da noi presentati riguardano la I Commissione (Bilancio, Lavoro, Commercio, Istituzionale), ossia il settore della Giunta che più di altri ha responsabilità nel fallimento politico di questa amministrazione circoscrizionale. L’elenco delle iniziative di Torino in Comune raffigurano i punti deboli della Commissione dedicata al bilancio e ai temi del lavoro.

INTERPELLANZE:

OGGETTO

DATA INTERPELLANZA

ABSTRACT

Bilancio circoscrizionale

23 gennaio 2017

Richieste sulle motivazioni per cui in Capogruppo non siano mai state consegnate le Variazioni (come da regolamento) e sulla reale funzione del Bilancio circoscrizionale

Feste di Via febbraio 2017

Feste di Via aprile 2017

Festa di Via del 10 marso 2019

23 febbraio 2017

28 aprile 2017

26 marzo 2019

Ricaduta reale delle Feste di Via su commercio e territorio. Valutazioni generali

Locali Parrocchia Redentore

21 marzo 2017

Richiesta delucidazioni sullo stato della convenzione di uso dei locali “Urban” della Parrocchia Redentore

Sottocommissione Cultura

27 settembre 2017

Quesiti in merito alla Sottocommissione inattiva per oltre un anno

Camper in Piazza D’Armi, Corso Cosenza e corso Caio Plinio. Iniziative atte alla pacifica convivenza tra nomadi e cittadini residenti

11 luglio 2018

Primo di una serie di documenti con cui si richiede la mediazione culturale in sostegno all’inclusione delle minoranze.

Misure urgenti per sostenere il mercato coperto di via Don Grioli

Crisi del Mercato coperto via Don Grioli

06 maggio 2018

26 maggio 2029

Vedi oggetto

Chiusura punti acqua del giardino Ferruccio Novo in corso Cosenza.

24 settembre 2018

Chiusura acqua pubblica per allontanare i nomadi. Quesiti e stigmatizzazione.

Progetto di riqualificazione della stazione ferroviaria San Paolo

02 luglio 2019

Vedi oggetto- riqualificazione della stazione su iniziativa delle Ferrovie Italiane

Legio Subalpina

14 marzo 2019

Quesiti in merito all’apertura della sede di Legio Subalpina (gruppo neofascista) in corso Allamano

Uffici dell’anagrafe chiusi nei giorni del ponte pasquale e delle feste del 25 aprile e del Primo maggio.

06 maggio 2019

Quesiti su uffici circoscrizionali chiusi durante il ponte pasquale.

Lacerazione bandiere istituzionali collocate in via Rodolfo Morandi n. 10 e stato dell’arte del progetto di “Riqualificazione di Strada delle Cacce”.

09 maggio 2019

Vedi oggetto

Quale futuro per la Sala polivalente di via Negarville n. 30/2A.

02 dicembre 2019

Sala chiusa da tempo e senza gestione, quesiti in merito (questione tutt’ora non risolta)

Quale futuro per le due sedi circoscrizionali (via Guido reni n. 102 e strada Comunale     di Mirafiori n. 7) di Mirafiori Sud – Mirafiori Nord – Santa Rita.

30 gennaio 2020

Una delle ultime interpellanze prima del lockdown. Alla luce degli spostamenti di personale da una sede all’altra e allo svuotamento della Cascina Giajone. I quesiti chiedono chiarezza in merito.

Uso spazi e locali circoscrizionali in epoca Covid19. Difficoltà dei gruppi coristici e corali a effettuare le prove. Probabile chiusura della Cascina Giajone.

05 ottobre 2020

Ancora quesiti sulle sedi, in particolare Cascina Giajone, e richiesta di usare spazi aperti per attività sociali durante il lockdown

Requisiti a norme regolamentari della neonata “Associazione Commercianti Miraflores”.

14 ottobre 2020

L’Associazione in oggetto ha presentato un progetto molto costoso per inserire due fattorini nel mondo del lavoro. Si è rivelata in seguito non in regola per ottenere finanziamenti destinati al commercio e neppure all’inserimento lavorativo

MOZIONI E ORDINI DEL GIORNO:

OGGETTO

DATA

ABSTRAT

Solidarietà ai lavoratori della Montale di Piacenza e condanna per la morte di Abd Elsalam

21 settembre 2016

Vedi oggetto – non accettato dalla dirigente

Revoca concessione locali ex Poste di cascina Giajone e azioni da intraprendere nei confronti del concessionario

10 ottobre 2016

Mozione anti clientelare, accertamenti su concessione rilasciata a Fondazione Dare e inadempienza della medesima. APPROVATA

Mozione di revoca delibera di Giunta concessione locali a titolo gratuito

Mozione di revoca delibera di Giunta contributi a Impresa e Lavoro

Mozione di revoca della delibera Carnevalando

17 febbraio 2017

26 maggio 2017

19 febbraio 2018

Mozione di revoca come da Regolamento Decentramento

ODG Riscrivere il Decentramento

03 marzo 2017

OdG sulle lacune del Regolamento in vigore.

Chiusura discount via Fratelli Garrone

21 marzo 2017

Tentativo infruttuoso di sostenere il discount, vittima di molti furti, per evitarne la chiusura

ODG Deliberazione consiliare erogazione contributi e concessione locali a titolo gratuito

25 maggio 2017

Richiesta di portare al vaglio del Consiglio contributi e concessioni (proposito poi ottenuto con gli emendamenti alle Linee Guida)

Mozione Stigmatizzazione della Presidente per non aver attuato quanto previsto dalla mozione locali ex Poste Cascina Giajone

26 settembre 2017

In assenza della possibilità di mettere in votazione la Mozione di sfiducia costruttiva si surroga con stigmatizzazioni in seguito a gravi mancanze della Giunta. In questo caso la sua totale inattività sul tema in oggetto. ADEMPIUTO IN SEGUITO a mozione di stigmatizzazione 2018

Mozione Stigmatizzazione della Presidente Luisa Bernardini e del Coordinatore Maurizio Versaci per gravi violazioni del Regolamento del Decentramento e dello Statuto della Città di Torino.

10 novembre 2017

Vedi sopra IDEM

Mozione Stigmatizzazione attività non svolta dalla Sottocommissione di lavoro “Promozioni attività culturali”.

06 dicembre 2017

IDEM sopra

Mozione Dotazione fondo economico per le Commissioni di Quartiere

07 febbraio 2018

Proposta di dare fondi alla CdQ per sostenere spese di comunicazione diretta ai cittadini

Adeguamento definizione della I Commissione di Lavoro

14 febbraio 2018

La Commissione ha tra le sue funzioni il Bilancio ma non ne tratta mai i contenuti e neppure comunica le variazioni di bilancio

Mozione Stigmatizzazione della Presidente per la mancata attuazione della mozione su locali ex Poste Giajone

18 maggio 2018

Biasimo per inattività della Presidente su atti di iniziativa del Consiglio

Aggressione razzista in via Bonfante, solidarietà alla vittima.

04 luglio 2028

Vedi oggetto. Aggressione ai danni di un ragazzo per motivi razzisti zona Roccafranca

Mozione per indire una consultazione popolare sulle Feste di Via

10 luglio 2018

Proposta di sottoporre ai cittadini il gradimento delle Feste di Via così come attuate. RESPINTA

Mozione Riforma del Decentramento

25 settembre 2018

Coordinata con proposte di Artesio

Mozione Mediatori culturali per ridurre la tensione tra residenti e nomadi siti al giardino Ferruccio Novo in corso Cosenza- PROGETTO PILOTA.

18 novembre 2018

Proposta per la costituzione di un gruppo di mediatori al fine di attivare un dialogo tra nomadi e cittadini residenti corso Cosenza e altrove

Mozione Iniziativa per contratto forfettario con la SIAE per gli eventi musicali della Circoscrizione e dei Centri giovanili. Creazione “Zona free SIAE”.

25 ottobre 2018

Vedi oggetto. INATTUATA SEPPUR APPROVATA

Mozione Stigmatizzazione Coordinatore I Commissione Versaci

08 maggio 2019

Vedi oggetto. Per inattività e non idoneità al ruolo istituzionale

Mozione di Stigmatizzazione del Consigliere comunale Fornari

09 maggio 2019

Vedi oggetto. A causa di alcune dichiarazioni contro il decentramento

ODG Annunciata chiusura dell’Ufficio Postale di via Negarville n. 8/26

16 ottobre 2019

Vedi oggetto

Mozione Stigmatizzazione Presidente Bernardini e invito a rimettere mandano nelle mani degli elettori

06 dicembre 2019

Ritirata dopo un anno (non discussa causa Lockdown)

Mozione Annunciata chiusura della sezione di Polizia Municipale dell’ex Circoscrizione 10, via Morandi n. 10 e suo spostamento in via Pinchia n. 11.

05 febbraio 2020

Vedi oggetto. DISATTESA

Mozione Censura della Presidente Bernardini

22 maggio 2020

Deposito censura dopo ritiro mozione. Discussa mesi dopo con voto segreto in presenza. Bocciata con UN voto di scarto. Censura a seguito inattività della Presidente nei primi 40 giorni di lockdown

Solidarietà al Museo Criminale Cesare Lombroso

18 maggio 2021

Solidarietà al Museo dopo gli atti diffamatori del Sen. De Bonis

II COMMISSIONE

In molti emendamenti e atti si è evidenziata la necessità di uno sport aperto e accessibile a tutti. Critiche su concessioni aperte solo al business e poco sensibili alle esigenze prioritarie dei cittadini. L’epidemia ha impedito lo svolgersi di una serie di sopralluoghi presso tutti gli impianti sportivi circoscrizionali: ispezioni volute fortemente dal nostro gruppo consiliare e ostacolate attivamente dalla Giunta.

La Commissione si è distinta per la scarsa sensibilità su quanto deliberato dal Consiglio. Scarsa inoltre l’attenzione al territorio con unica eccezione per i centri giovanili, i quali sono rimasti un’eccellenza malgrado la Giunta.

INTERPELLANZE:

OGGETTO

DATA

ABSTRACT

Manifestazione 8 km alla 2

15 novembre 2016

Manifestazione costosa e realizzata di fatto a Grugliasco. PROGETTO RITIRATO

Centri per la famiglia, centri giovanili e locali inutilizzati

20 febbraio 2017

Scadenze di concessioni non rinnovate in tempi utili

Concessione contributo ad Associazione Gi.Dì. per attività di turismo sociale

02 maggio 2017

Gi.Dì. privatizzazione spinta del turismo sociale e suo fallimento

Chiusura Aranciera Villa Amoretti

02 settembre 2017

Vedi oggetto

Uso improprio degli spazi pubblici, beni comuni, denominati “Centri di Incontro”.

10 novembre 2017

Interpellanza in merito a riunioni politiche del PD tenutesi in alcuni Centri di Incontro (Cimabue)

Piscina Palazzo del Nuoto, via Filadelfia 73

02 luglio 2018

Spogliatoi carenti e inopportuna promiscuità adulti-bambini

Piscina Galileo Ferraris

27 luglio 2018

Sollecito risposte (vedi punto precedente)

Nuovo affidatario servizio mensa scolastica. Verifica qualità.

19 ottobre 2018

Affidamento gestione mensa Circ. 2 a Euroturist- riscontri negativi

Cascina Giajone, Parco Rignon e aree verdi sede dei “Punti Verdi

03 dicembre 2019

Riproposizione dei “Punti Verdi” presentata con il PD

Piscina “Aquatica” Modalità di accesso al pubblico

23 giugno 2021

Segnalazioni in merito a non corretta applicazione al pubblico delle tariffe comunali

MOZIONI E ORDINI DEL GIORNO:

OGGETTO

DATA

ABSTRACT

Mozione di revoca progetti “Isola che non c’è”

17 febbraio 2017

Revoca della delibera per sottoporla al Consiglio

Dimissioni coordinatore della II Commissione permanente di lavoro, Vito Gentile.

20 novembre 2017

Atteggiamento di chiusura del Coordinatore nei confronto dei consiglieri. Turismo sociale e non solo

Audizione dei gestori degli impianti sportivi circoscrizionali

08 febbraio 2019

Audizione gestori e sopralluoghi agli impianti-NON ATTUATA SEPPUR APPROVATA E CAUSA DI CENSURA

Salviamo e valorizziamo la scuola elementare Vidari

08 maggio 2019

Carenza di iscritti e rischio chiusura-APPROVATA NON ATTUATA

Non affidare a terzi la gestione del “Turismo Sociale”

03 dicembre 2019

Gestione diretta del Turismo sociale- APPROVATA E NON ATTUATA

Stigmatizzazione coordinatore Vito Gentile e invito a rimettere il mandato

12 maggio 2019

Alla luce della non attuazione dei documenti consiliari si propone al Consiglio le dimissioni del Coordinatore

Cascina Giajone, Parco Rignon e aree verdi sede dei “Punti Verdi”

13 dicembre 2019

Riproposizione della mozione già discussa e approvata in Consiglio ma NON ATTUATA

III COMMISSIONE

La Commissione è stata generosissima nei contributi alle parrocchie: dati in grande quantità per 5 anni. Di fatto i Servizi Sociali sono stati trasformati in enti confessionali grazie agli sportelli d’ascolto che, con il poderoso sostegno della Circoscrizione, hanno scelto gli individui bisognosi da destinare all’assistenza comunale. Migliaia di euro rilasciati a enti parrocchiali in barba al principio di sussidiarietà (Pubblico/Terzo settore), scaricando così sui parroci e le proprie comunità l’intera responsabilità del sistema di assistenza sociale.

A rischio anche l’esistenza in attività del Poliambulatorio di via Gorizia. Totale inattività della Giunta, obbligata ad attivarsi grazie ai nostri atti ispettivi.

INTERPELLANZE:

OGGETTO

DATA

ABSTRACT

Chiusura del consultorio pediatrico di via gorizia 144

11 ottobre 2016

Rischio chiusura del consultorio

Gravi avvenimenti verificatesi ad agosto in via Scarsellini

12 settembre 2017

Famiglia in povertà in via Scarsellini

Camper in Piazza d’Armi, corso Cosenza e corso Caio Plino. Iniziative atte alla pacifica convivenza tra nomadi e cittadini residenti

22 dicembre 2017

Iniziative atte all’inclusione e in contrasto alle manifestazioni razziste dell’estrema destra

Chiusura poliambulatorio ASL di via Gorizia n. 114

25 maggio 2020

Disservizi territoriali durante l’epidemia Covid e rischio di tagli della Sanità. Poliambulatorio in possibile chiusura definitiva. L’interpellanza ha smosso le acque, costringendo l’ASL a un passo indietro

USCA presenti sul territorio e loro efficacia

11 dicembre 2020

Presenza di USCA sul territorio e loro capacità di fare fronte al controllo e alla cura del Covid

Mozione Riaprire subito il Centro per le Famiglie “Alloggio 4” di via Scarsellini 12/B

22 febbraio 2021

ATC ha sfrattato l’alloggio destinato alle famiglie. Mozione di stimolo verso la Presidente. RITIRATA poiché scopo raggiunto

Disagi al Poliambulatorio di via Gorizia

22 marzo 2021

Disagi per chi è stato chiamato all’inoculazione del vaccino in via Gorizia.

IV COMMISSIONE

La Commissione è stata oggetto di svariati emendamenti in sede di delibera delle Linee Guida. Abbiamo agito per la difesa del verde pubblico, per il benessere degli animali, per garantire sempre la pulizia e manutenzione dei giardini. Inoltre attenzione particolare è stata prestata ai livelli di inquinamento dell’impianto di incenerimento rifiuti del Gerbido.

INTERPELLANZE:

OGGETTO

DATA

ABSTRACT

Iniziative in Piazza d’Armi. Festa del PD e impatto sull’area. Autorizzazioni

21 settembre 2016

Modalità con le quali le strutture usate per le iniziative estive in Piazza d’Armi si trasformano in strutture per la Festa provinciale del PD. SORTITO EFFETTI

Controlli pubblici su inceneritore

11 ottobre 2016

La rima di una serie di interpellanze sull’emissioni dell’impianto del Gerbido

Bonifico amianto alla Circoscrizione 2

15 gennaio 2017

Mappatura degli edifici pubblici e privati che hanno strutture in amianto

Non funzionamento centralina via Rubino

15 gennaio 2017

Ancora impianto Gerbido

Decoro urbano

21 febbraio 2017

Iniziative per la cura del territorio

Passaggio pedonale corso Agnelli (riferimento civico 56, angolo via Bainsizza)

29 giugno 2017

Ripristino del passaggio pedonale di via Bainsizza

Anomalie radiometriche presso l’impianto di incenerimento del Gerbido gestito da T.R.M. SpA

06 settembre 2017

Ancora anomalie impianto Gerbido. Presenza nell’aria di elementi radioattivi. INSULTI DA TRM, DEFINITO ALLARMISTA E DIVULGATORE DI NOTIZIE FALSE

Potatura alberata corso Orbassano, fronte civici 228 - 242

07 settembre 2017

Vedi oggetto

Nuove barriere architettoniche nei locali di accesso alla Piscina Gaidano

28 settembre 2017

Lavori nei locali in oggetto da cui sono sorte nuove barriere architettoniche

Malfunzionamento della centralina di via Rubino

06 novembre 2017

Ancora rilievi inquinamento da inceneritore

Diffusione dei dati emersi dall’analisi epidemiologica inerente il funzionamento del termovalorizzatore del Gerbido

12 aprile 2018

Richiesta di rendere pubbliche tali evidenze. Commissione difficile con edulcorazione dei risultati medesimi

Partecipazione dei cittadini alle fasi di costruzione e ideazione della futura linea 2 della Metropolitana torinese nel tratto della Circoscrizione 2

17 aprile 2018

Richiesta di partecipazione della cittadinanza. Ancora una volta la Giunta ha operato in splendido isolamento

Manutenzione giardino via Gaidano (angolo via Guido Reni)

17 luglio 2018

Ammaloramento dei giardini in oggetto e caduta da inciampo di bambini

Lavori in via Roveda fronte numero civico 45/8 e creazione di barriera architettonica

19 settembre 2018

Vedi oggetto

Ripetuti guasti della centralina di via Rubino

14 febbraio 2019

Ancora termovalorizzatore e guasti della centralina (tema seguito attivamente da Bruno)

Potatura alberata corso Orbassano, fronte civici 228 – 242 (II parte)

2 febbraio 2019

Vedi oggetto. Sollecito

Stato di abbandono del giardino Nicholas Green, del giardino di corso Giambone e dell’area verde di corso Cosenza (giardino Ferruccio Novo)

11 aprile 2019

Stato di abbandono di alcuni giardini (interpellanza redatta su proposta cittadini). GIARDINI DI CORSO COSENZA/UNIONE DOPO LAVORI DOTATI DI CANCELLO E CHIAVE AFFIDATA A AMMINISTRATORE PARCHEGGIO PERTINENZIALE. BATTAGLIA VINTA PER EVITARNE PRIVATIZZZAZIONE DI FATTO

Incrocio di corso Settembrini/corso Orbassano, occasione persa

15 ottobre 2019

Proposta di canalizzazione del traffico in quel punto. Occasione mancata durante lavori rispristino scavi per servizi

Alberi mancanti in via Filadelfia fronte numeri civici 106 – 128

12 novembre 2019

Alberi mancanti. MESSI A DIMORA

Realizzazione del Bando Periferie sul territorio della Circoscrizione

19 dicembre 2019

Vedi oggetto

Livelli delle polveri sottili superati 41 volte

19 dicembre 2019

Ancora impianto del Gerbido

Abbonamento semestrale elettronico GTT per disoccupati

07 gennaio 2020

Disagi per disoccupati

Abbandono delle strutture verdi e dell’area pertinente alla linea tramviaria 10

15 gennaio 2020

Sporcizia e abbandono delle aree limitrofe ai binar della linea 10

Degrado delle fontane del Parco di Piazza d’Armi e valorizzazione della sua area verde

07 febbraio 2020

Fontane abbandonate e rifiuti ingombranti gettati nel parco

MOZIONI E ORDINI DEL GIORNO:

OGGETTO

DATA

ABSTRACT

ODG Intitolazione di “via Arbe” in: “via Vittime di Arbe”.

07 febbraio 2017

Modifica del nome della via per in modo da specificare meglio cos’era Arbe. RITIRATA SU INVITO DI CHI STAVA LAVORANDO SULLA PROPOSTA. NON SI E’ FATTO NULLA

Incrocio via Tripoli via San Marino

02 luglio 2018

Proposta di modifica dell’incrocio per migliorare svolta a sinistra. APPROVATA MA INATTUATA

Monitoraggio dell’inquinamento elettromagnetico alla Circoscrizione 2

14 febbraio 2019

Vedi oggetto. APPROVATA MA INATTUATA

Variante Generale del Piano Regolatore della Città

23 luglio 2020

Mozione ideata dalla capogruppo comunale Artesio

Torino, 03 luglio 2021

Il capogruppo di Torino in Comune La Sinistra Circoscrizione 2

Juri BOSSUTO